Le Sevillanas

Originariamente noto come “Las Seguidillas Sevillanas” apparentemente ha la sua origine nella musica popolare castigliana, negli anni precedenti ai monarchi cattolici, la  composizione da cui deriva era conosciuta come ” Seguidillas Castigliana “. Nel corso degli anni si è evoluto acquistando sempre più le caratteristiche del  flamenco. Solo dal XVIII secolo è considerato parte del flamenco.

Ballerina di flamenco nel Teatro Poliorama
Ballerina di flamenco nel Teatro Poliorama

Questo “palo” comprende sia una canzone che una danza andalusa che, come suggerisce il nome, appartiene a Siviglia, sebbene fosse anche molto popolare a Huelva e in altre province dell’Andalusia. Tradizionalmente viene cantato e ballato in gran parte delle fiere organizzate nella comunità andalusa, come la Feria de Abril a Siviglia o il pellegrinaggio di El Rocío. È anche molto popolare in molti pellegrinaggi.

È la danza folclorica più popolare e conosciuta in Spagna. Di solito è ballato da una coppia, anche se ci sono alcune variazioni sperimentali in cui la danza viene eseguita da una formazione di più di due persone contemporaneamente, al suono delle quattro “coplas” in cui è diviso la sevilliana.

Ballerine di flamenco nel Palau de la Música Catalana
Ballerine di flamenco nel Palau de la Música Catalana

In questo stile, è possibile differenziare quattro movimenti, “paseíllos, pasadas, careos y remate”. L’ultimo distico cerca di abbinare la musica alla danza in modo che coloro che la eseguono raggiungano uno spostamento bello e, a volte, romantico e provocante. Tutto questo con un ritmo di 3/4, cioè di 3 tempi, il primo forte e i due che seguono sono un po ‘più morbidi.

E com’è la musica che accompagna le Sevillanas? Viene dalle corde di una chitarra suonata in un tono qualsiasi, a gusto del chitarrista che inizia strimpellando, fino all’introduzione del canto. Può essere accompagnato dalle palme che accompagnano il cantante o il gruppo e, talvolta, anche nacchere, tamburo, tamburello e alcuni altri elementi.

Siccome siamo sicuri che vorresti padroneggiare questa arte, ti daremo una guida di base in modo da poter iniziare con essa. Prima di tutto dovresti sapere che questa danza è divisa in quattro parti, una per ogni distico. Le braccia dovrebbero muoversi in linee curve, dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto per formare mezzelune e cerchi. Ogni partenza sevilliana inizia sempre con il piede sinistro, nel quarto tempo della battuta, mentre si abbassa il braccio sullo stesso lato.

In alcuni movimenti, come nella “pasada”, si danno due colpi nel quarto e quinto tempo. Ogni parte del Sevillana deve culminare, sempre, con un giro che deve essere accompagnato da un colpo nel quarto tempo.